La vasca di Nicola Galletti (KENTI) 7


La mia passione per l’acquariologia nasce fin da piccolo, quando mio padre gestiva un acquario tropicale da 200l, poi complici i suoi impegni di lavoro mi passò piano piano il testimone e continuai io a gestire la suddetta vasca… di errori ne feci tanti… tanti… ma proprio tanti 🙂 fino a che  all’età di 18 anni decisi di smantellare tutto per “provare” con il marino.

Inizialmente le incertezze erano molte e non conoscevo nessuno che mi potesse dare una mano a comprendere il funzionamento di una vasca del genere, così navigando sul web mi imbattei in Acquaportal, dove oltre a trovare tutto sulla gestione e l’allestimento, vidi quei bellissimi mini acquari di barriera che noi tutti chiamiamo Nanoreef.

Ora, mi sembrava un azzardo troppo grosso cominciare con una vasca dalle dimensioni standard, anche per il costo totalmente diverso rispetto ad un nanoreef, così rispolverai un vecchio Mirabello 30l e cominciai la mia avventura “salata”.

Il mio ex Nanoreef lo potete trovare nella sezione “I vostri Nanoreef” su Acquaportal,

Qui tovate il link

http://www.acquaportal.it/nanoportal/Articoli/Acquari/marzogalleti/default.asp

 

Dopo essermi fatto le “ossa” con il Mirabellino per circa tre anni, cominciai a stressare l’anima ai miei genitori per cercare di ricavare uno spazzietto per poter allestire una vasca un po piu grande…

 

ED ECCOLA QUI…

    La vasca allestita il nell’ aprile del 2009, misura 70 x 50 x 60h per un totale di 210l lordi, vetro da 1,2 cm in extrachiaro su tre lati (quelli visibili) fondo doppio e scarico Xaqua.

    Il filtraggio è affidato ad uno schiumatoio modello DELTEC AP 600 che svolge egregiamente il suo lavoro, nonostante sia uno skimmer progettato ormai anni fa e lontano dagli ultimi modelli.

   L’Illuminazione è garantita da un riflettore Lumenarc mini montante una lampada HQI da 250w, a mio avviso più che ottima per garantire una buona illuminazione in tutta la vasca.

 Reattore di Calcio artigianale con pre miscelatore di Co2, il tutto collegato ad una elettrovalvola e a un Phmetro della Milwaukee.

   Altri accessori indispensabili per gestire al meglio la vasca sono il refrigeratore della Teco e la centralina Aquatronica.

 

Continua…

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

7 commenti su “La vasca di Nicola Galletti (KENTI)

  • Andrea Tallerico

    spettacolare complimenti.
    certo che sti veneti hanno delle belle vaschette …..
    che bilbo usi nel lumenarc mi piace il colre che ha o tagli con qualcosa che non si vede?

  • Nicola Galletti.

    Andrea, il bulbo del video mi pareva fosse una reefline 14000°k ma forse mi sbaglio, è un pò datato il video…
    Cmq non le taglio con niente, pura potenza HQI 😉

    quanto a te Sakko12…………
    sai già che questa vasca durerà poco… risparmiati le prediche dai 😛 (lo so lo so, hai ragione cmq)